Il 19 maggio 2010 la "Ticino" parte, trainata proprio dall'altro prototipo, la 11402, alla volta di Erstfeld, prima tappa. Il giorno successivo, il viaggio continua in direzione di Singen, Germania, dove la 11402 ha salutato la "gemella" e l'ha affidata alla SVG  per il lungo viaggio fino a Horb am Neckar. La "Ticino" farà bella mostra di sé nel museo della SVG "Esperienza Ferroviaria" che verrà inaugurato in maggio 2011. Fino a quella data la locomotiva sarà custodita a Stoccarda. Si parla di un prestito di 10 anni. Sono convinto che, dopo questa esperienza, SBB Historic o qualche altra associazione veda la necessità di classificarla come locomotiva storica, perché non può esserci la 11402 senza la 11401!                                                                              
Prima del suo viaggio inaugurale il 4 Settembre 1952.
La 11401 fuori dall`officina FFS di Bellinzona Foto: Mattia R., tratta da www.sguggiari.ch
In viaggio verso Stoccarda con un convoglio della SVG (Germania)
La Ticino a Biasca, era quasi pronta per la rottamazione. Foto: Nick Johns
L'arrivo a Singen (Germania) delle due "gemelle", 20 maggio 2010
La "Ticino" è stata  sfortunata a due riprese. Nel 1989, entrò in collisione con un altra locomotiva  una Re 4/4 II a Winterthur, a causa dei danni ingenti subiti si pensava anche di scartarla, ma poi si proceduto alla riparazione. È stata la revisione più elaborata e più costosa della storia delle FFS e ci son voluti ben due anni. Più tardi un incendio ha causato ingenti danni. Nel 2003 si é deciso per l'accantonamento a Biasca in attesa della fine.
La speranza
A differenza della 11402 Uri, che é diventata locomotiva storica FFS, il destino della 11401 é stato diverso. Accantonata a Biasca per tanto tempo assieme a diverse altre Ae 6/6 ad aspettare una decisione (rottamazione quasi certa), la Ticino un giorno ricompare all'officina FFS di Bellinzona. Questo fa ben sperare in un suo futuro. Le FFS intendono rimetterla a nuovo e farla diventare locomotiva storica? forse si, ma sembra che i mezzi finanziari per farlo mancano. Dopo alcuni anni passati all'esterno dell'officina, arriva la notizia che la "Ticino" va in prestito alla
SVG (Schienenverkehrsgesellschaft) con sede a Horb, in Germania.
Lo stemma; per anni ha fatto bella mostra di sé in lungo e in largo per la svizzera.
Rimessi gli stemmi e i numeri, la 11401 é pronta per la partenza dall'Officina FFS
Ed eccola in bella mostra alla SVG di Horb
   2010-2016 - jackonline.ch
<< indietro